Le ricette di Marilù

mercoledì 12 febbraio 2014

Brioche



ricetta brioche

Buongiorno Mondo,
oggi  voglio parlarvi di questa ricetta a mio avviso assolutamente da provare : La Brioche, si scritto proprio con la B maiuscola visto che è una delle migliori che abbia mai fatto, - e il risultato è ancor più soddisfacente visto che ho utilizzato il lievito madre.-
Continua il mio esperimento
dieta allenamento, ma nel fine settimana posso concedermi qualche lusso,quindi i preparativi sono cominciati venerdì alla vigilia del "weekend"e sono durati fino a domenica mattina quando l'ho infornata.
-Ogni cosa ha i suoi tempi, e aspetto, anzi,attendo impaziente.-E non vi dico la gioia una volta sfornata, ho subito pensato:-Innanzitutto ho bisogno di mangiarla.-Nessuno riesce a fare qualcosa di buono a stomaco vuoto! ;)
E così dopo averla fotografata, mi sono seduta al tavolo, dove avevo apparecchiato per noi tre e mentre mangiavo,e ne sentivo appieno il sapore, annusavo l'aria e ne potevo respirare il profumo, sono rimasta ad ascoltare la mia famiglia: che parlava e rideva.
Mi sono accorta che, seduta in quella calda, e ancora non troppo piena cucina, io mi Sento profondamente FELICE.

La ricetta è di Adriano del blog Profumo di lievito, con lui è sempre una garanzia, io mi sono concessa la libertà di apportare due modifiche: ho utilizzato il lievito madre al posto di quello normale, e Adriano mi ha spiegato che me ne occorreva il 30% rispetto al peso della farina, rinfrescato 3 volte, e ho utilizzato il rum al posto del limoncello.
Risultato finale?
Una Brioche FANTASTICA! Di una morbidezza e un aroma mm.. :) Da rifare per i prossimi weekend ;)
A presto.






Ingredienti


700 g farina 00
175 g latte intero
210 g uova intere fredde
110 g zucchero
210 g burro
210 g lievito madre ( rinfrescato 3 volte)
12 g sale
Scorza grattugiata di 1 limone non trattato (fatta maturare in un po’ di burro sciolto,
sottratto dalla ricetta o frullata insieme allo zucchero)
1 cucchiaio + 1 cucchiaino miele d'acacia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 - 3 cucchiai di rum ghiacciato







Procedimento





1.Sciogliete il lievito e un cucchiaino di miele nel latte intiepidito ed amalgamate la farina che occorre per ottenere un impasto cremoso.


2.Dopo un ora più o meno -nel mio caso , visto che ho utilizzato il lm (dovrà essere ben gonfio)- unite gli albumi leggermente montati con la frusta a mano, avviate la macchina, io ho utilizzato una macchina del pane, e versate  tanta farina quanta ne serve ad
incordare, evitando di asciugare eccessivamente l'impasto.


3.Unite due tuorli alla volta, seguiti da un pò di  zucchero e spolveri di farina, aspettando che  l'impasto riprenda corda prima del successivi inserimento.  E con gli ultimi tuorli inserite anche il sale. Ogni paio di inserimenti, capovolgete l'impasto nella ciotola.


4.Con l’impasto ben legato, aggiungete gradualmente,  il miele, poi i grassi non troppo morbidi insieme alla vaniglia, e lasciate incorporare, infine lasciate  incordare e in fine aggiungete il liquore e il burro con gli aromi.

5.Arrotondate  l'impasto, spostatelo in una ciotola alta e stretta e copritelo la con pellicola, trascorsi 40’ lo spostate in frigo a  5 – 6° per 12 – 16 ore Trascorso questo tempo , ho dato delle pieghe di forza, come nel video, formato una treccia e ho fatto lievitare per tutta la notte, coperta con pellicola, e prima di infornarla ho spennellato la brioche con albume e ricoperta di zucchero. L'ho messa in forno statico a 170°C e cotta.

video

Ecco il risultato ;)











Lascia un commento

Se hai provato questa ricetta, vuoi consigli su come realizzarla, o semplicemente vuoi condividere le tue esperienze, lascia pure i tuoi commenti.

Nessun commento:

Posta un commento